Topic: Python su Sito web  (Letto 242 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline marco2

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 7
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Python su Sito web
« il: Agosto 06, 2020, 10:28 »
Buongiorno, mi sto appassionando alla programmazione in python. Sono agli inizi,  apprezzo le tante librerie (sopratutto statistiche e grafiche di questo libguaggio di programmazione). Attraverso anaconda sto scrivendo il mio primo codice, che utilizza molte librerie. Una volta terminato, mi piacerebbe poter far girare questo programma sul web tramite un sito. Ho un sito web su server aruba, ma mi sembra di aver capito che non va bene.  Quali sono i passaggi per poter far girare questo programma sul web? Esistono server che permettono di caricare e interpretare python sul web con tutte le sue librerie? Perdonatemi se la domanda sembra stupida ma in rete non sono riuscito a reperire molte informazioni.

Offline RicPol

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 3.083
  • Punti reputazione: 9
    • Mostra profilo
Re:Python su Sito web
« Risposta #1 il: Agosto 08, 2020, 22:43 »
Forse sarai sorpreso di sapere che "web" e "sito web" sono dei concetti talmente vaghi da essere in pratica inesistenti.
Se quello che vuoi fare è semplice "remote execution" del tuo programma, oggi esistono diverse soluzioni di "platform as a service" che ti consentono di fare questo, per esempio vedi AWS lambda.
Se il tuo programma è un servizio, e vuoi metterci davanti una web api (magari rest) per interrogarlo, allora puoi usare per esempio un microframework come Flask per organizzare la meccanica delle request/response. Se il tuo programma prevede un'interazione più ricca, magari con dei form, e comunque si giova di una interfaccia più ricca "da sito", allora forse puoi usare un web framework come Django, se hai bisogno di qualcosa in più rispetto a request/response (ma anche Flask ne fa un sacco, di cose). Ovviamente se poi quello che ti interessa è il lato client (nel browser), allora python non c'entra più e avrai bisogno di un framework javascript per il frontend, come Vue, Angular o che so io. Ovviamente poi il frontend può essere integrato da un backend scritto in Django.
Il problema "posso metterlo su Aruba", poi, è completamente diverso e non c'entra niente con tutto questo. Sì, puoi mettere qualsiasi cosa "su Aruba", se vuoi. Un computer che ospita "il sito web del panettiere", è proprio esattamente questo: un computer. Se quello che chiedi al tuo provider è una macchina (virtuale, con ogni probabilità... ma a te non interessa) "pulita", dentro ci puoi mettere quello che vuoi. Ci installi sopra Linux, ci installi sopra Ngix o Apache o quel che vuoi, ci installi sopra Python, ci installi Django, ci installi il tuo programma, e fai funzionare il tutto. Puoi farlo anche con Aruba, ci mancherebbe. Ovviamente questo vuol dire avere una discreta quantità di competenze da sysadmin, e... certo, non è proprio come fare "il sito con wordpress". In realtà ben pochi fanno così, comunque. In genere si preferisce rivolgersi a platform-as-a-service già predisposte e orientate... Nel mondo Python sono molto comuni Heroku e Pythonanywhere, ma ovviamente anche i servizi di AWS e di Azure hanno un sacco di soluzioni abbastanza semplici da usare.

Offline marco2

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 7
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Python su Sito web
« Risposta #2 il: Agosto 11, 2020, 18:19 »
Innanzitutto Grazie per la risposta.  Adesso ho lievemente meno confusione :) . Non sono un esperto, ho realizzato un sito grazie a Joomla, che poggio su server aruba, adesso sto imparando python. Mi rendo conto che sono ignorante della programmazione web. Sei una persona esperta, si capisce. Immagina di parlare con un bambino stupido. Ho un file con estensione .py  Come faccio a farlo eseguire e visualizzare su una pagina web nel modo più semplice esistente? quali sono gli step?
tipo compra dominio su piattaforma xxx, carica file py, richiamalo tramite file (php per esempio)......
Grazie e scusa la mia ignoranza :)

Offline marco2

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 7
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Python su Sito web
« Risposta #3 il: Agosto 27, 2020, 08:41 »
Ho guardato alcune piattaforme as service, ma ho visti che i servizi di cui avrei bisogno includono dei costi mensili. La mia domanda è, se invece riuscissi, attraverso l'aiuto di un programmatore (pagando ovviamente), potrei piazzare le applicazioni che ho creato su un server, senza costa aggiuntivi (rispetto alle PAS) se non quelli dello spazio web? . Questo significherebbe un risparmio in termini economici nel lungo termine? Mi perdo qualche elemento?
Una seconda domanda domanda, secondo voi quanto costerebbe far pubblicare su un server (con tutti i servizi di admin connessi) le applicazioni Python in modo tale che gli utenti possano utilizzarle ?

Offline RicPol

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 3.083
  • Punti reputazione: 9
    • Mostra profilo
Re:Python su Sito web
« Risposta #4 il: Agosto 29, 2020, 11:37 »
Sì, direi che ti stai perdendo appena qualche dozzina di elementi.
Non ha senso fare questi discorsi senza prima farsi un'idea di quello che si vuole fare (un business plan, se vuoi). Cosa vuol dire "mi costa di più un programmatore o una piattaforma"? Dipende... quanto costi tu, per cominciare? Quanto valuti il tempo che ci metteresti per imparare a fare le cose, e poi per gestire la piattaforma? E quanto valuti la tua conoscenza, in prospettiva? Quanto valgono, per te, le conoscenze che acquisiresti imparando a fare queste cose? Perché, per esempio, capisci che se in prospettiva dovrai fare cento progetti del genere, e pagare cento volte un programmatore, allora a un certo punto oltrepasserai il tuo personale punto di pareggio economico e allora ti conviene metterti a studiare. Se invece non farai mai più niente del genere nella tua vita, allora pagati un programmatore.
Oppure: ma è un hobby o un lavoro quello che hai in mente? Perché se è un hobby, allora per definizione puoi spenderci tutti i soldi che vuoi, finché ne hai, limitato solo dalla tua passione. C'è gente che spende migliaia di euro in attrezzature per la pesca con la canna. Direi che come hobby Python è molto più economico (e quasi altrettanto noioso).
Oppure: ma hai dei vincoli temporali? Quando dovrebbe andare in produzione, questa cosa... tra due mesi o tra due anni?
Oppure: quanto vale questa cosa, per coloro che dovranno usarla? Perché capisci che, come utente, io non mi affiderei mai, per esempio, a un gestionale scritto da un principiante che poi mi perde i pezzi per strada e mi sbaglia i conti. O che, dopo un anno, quando chiedo una modifica esplode tutto perché chi l'ha scritto non ha la minima idea di design del codice. E a rovescio, se fossi un principiante non mi sognerei mai di proporre il mio prodotto a gente che poi lo deve usare per lavoro (ovvero, gente che gli attribuisce un valore economico).
Oppure: scusa, ma hai provato con Wix? Hai provato con WordPress? Guarda che ne esistono di soluzioni "facili" in giro per ottenere certi prodotti... anche prodotti molto sofisticati (vedi cose come Airtable, Trello...). Python non è "un prodotto". Python ti consente di creare prodotti, ma partendo proprio da zero. Con Python potresti costruire cose come Airtable o Trello etc. Ma Airtable e Trello intanto esistono già.

Ora, a me sembra che questo genere di discorsi campati in aria hanno origine da una mentalità purtroppo oggi fin troppo diffusa. Una volta uno diceva qualcosa come: "sono un principiante, mi sto appassionando a Python... credo che passerò almeno sei mesi a fare 2+2, poi magari passerò a fare 2+3, e poi vediamo dove mi porta questa strada". Adesso uno dice: "sono un principiante, mi sto appassionando a Python, vorrei mettere su un sito".
Purtroppo oggi la prima cosa è "voglio vedere il risultato, QUEL risultato e tutto il resto mi annoia, non mi importa, voglio raggiungere il risultato, il risultato, il risultato!!!".
Purtroppo non c'è molto da fare in questi casi... ma ho parlato di questo già qui https://pythoninwindows.blogspot.com/2020/03/come-imparare-python-senza-studiare.html, quindi non mi ripeto...

Offline marco2

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 7
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Python su Sito web
« Risposta #5 il: Settembre 03, 2020, 09:07 »
Ciao il tuo discorso non fa una piega. Il programmatore non sarà mai il mio lavoro. Ho già un lavoro che mi piace. Attraverso python ho creato un programma (in realtà più di uno) che credo sia molto utile. L'idea era di farlo girare sul web, tramite il mio sito, gratuitamente per gli utenti. Gratuitamente perchè questo significherebbe maggiore traffico sul sito. Ho capito anche grazie al vs aiuto che questo passaggio non è semplicissimo. Dovrei passare innanzitutto alla soluzione cloud di aruba. E poi imparare a programmare la macchina virtuale per fare in modo che il tutto funziona (diciamo che imparo in fretta). Far programmare ad un terzo non è una soluzione che mi fa impazzire poichè al minimo problema futuro non saprei dove mettere le mani. Il tempo non è un problema, non vivo di queste attività. ll problema è che non so dove reperire materiale, una guida, non ho trovato niente che possa aiutarmi ad imparare a programmare  il cloud in modo tale da fare ciò che vorrei. Potete consigliarmi non so un libro un sito un video che spieghi come gestire l'amministrazione del cloud per far funzionare python? servirebbe qualcosa che parte da zero. Se esiste.. Grazie

Offline marco2

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 7
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Python su Sito web
« Risposta #6 il: Settembre 04, 2020, 16:42 »
Per tempo ho letto solo adesso il link relativo al risultato..risultato..  Beh, nel mio caso bisogna parlare di obiettivo e non risultato. Se il mio obiettivo fosse quello di diventare un programmatore, beh allora hai pienamente ragione. Il mio obiettivo è invece  portare sul web un'applicazione python che ho creato. La mia domanda è, esiste un libro, un corso o anche un programmatore che può insegnarmi a fare ciò di cui ho bisogno per raggiungere l'obiettivo?  Grazie

PS - Ho realizzato le applicazioni python -che fanno perfettamente ciò di cui avevo bisogno- partendo da zero in due settimane di lavoro grazie a libri e risorse web.

Offline RicPol

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 3.083
  • Punti reputazione: 9
    • Mostra profilo
Re:Python su Sito web
« Risposta #7 il: Settembre 04, 2020, 19:22 »
onestamente su due piedi non saprei... come ti ho già spiegato (con non eccessivo successo, pare), "web" e "sito web" non significano molto... se quello che hai in mente è "una applicazione web" nel senso classico del termine, ho notato che la documentazione di django (a partire dal tutorial) fa un buon lavoro anche a spiegarti l'architettura di sistemi del genere... ed esistono poi anche molti libri su django ma del resto anche su flask etc.
Se quello che hai in mente è più simile a "esecuzione remota di codice", allora puoi provare a leggere la documentazione di AWS lambda per dire...