Topic: Aiuto libro Python per principiante  (Letto 477 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline giuseppelink

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 5
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Aiuto libro Python per principiante
« il: Luglio 11, 2017, 10:48 »
Salve a tutti,
sono un ragazzo di 15 anni che si è appena iscritto su questo forum per chiedervi dei consigli  :)

Ho iniziato a studiare Python (e la programmazione in generale) da poco e proprio ieri ho terminato il libro "Pensare da Informatico" (la versione Python ovviamente).

Pertanto volevo chiedervi su quale libro dovrei puntare per proseguire lo studio.
Sono disposto anche a comprarne uno in lingua inglese. Sempre che si possa usare come metro di giudizio, ho il B2.

Vi ringrazio in anticipo  ;)
« Ultima modifica: Luglio 11, 2017, 10:50 da giuseppelink »

Offline Giornale di Sistema

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 3.124
  • Punti reputazione: 4
    • Mostra profilo
    • Distillato di Python
Re:Aiuto libro Python per principiante
« Risposta #1 il: Luglio 11, 2017, 11:25 »
Ho iniziato a studiare Python (e la programmazione in generale) da poco e proprio ieri ho terminato il libro "Pensare da Informatico" (la versione Python ovviamente).

Ma quale versione? L'originale inglese? Quella italiana? Quella italiana datata? Qualunque sia la versione, dal punto in cui inizia a spiegare l'OOP in poi passerei ad altre fonti.

Pertanto volevo chiedervi su quale libro dovrei puntare per proseguire lo studio.
Sono disposto anche a comprarne uno in lingua inglese. Sempre che si possa usare come metro di giudizio, ho il B2.

Anche se non aggiornatissimo (devo trovare il tempo di farlo), inizia a farti un'idea partendo da qui. Il Lutz resta senz'altro un'ottima scelta.
« Ultima modifica: Luglio 11, 2017, 11:27 da Giornale di Sistema »

Offline giuseppelink

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 5
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Aiuto libro Python per principiante
« Risposta #2 il: Luglio 11, 2017, 11:41 »
Ho iniziato a studiare Python (e la programmazione in generale) da poco e proprio ieri ho terminato il libro "Pensare da Informatico" (la versione Python ovviamente).

Ma quale versione? L'originale inglese? Quella italiana? Quella italiana datata? Qualunque sia la versione, dal punto in cui inizia a spiegare l'OOP in poi passerei ad altre fonti.

Pertanto volevo chiedervi su quale libro dovrei puntare per proseguire lo studio.
Sono disposto anche a comprarne uno in lingua inglese. Sempre che si possa usare come metro di giudizio, ho il B2.

Anche se non aggiornatissimo (devo trovare il tempo di farlo), inizia a farti un'idea partendo da qui. Il Lutz resta senz'altro un'ottima scelta.
La versione italiana recente :)

Il Lutz sembra buono ma mi spaventano le 1600 pagine  :(
Il libro di Buttu menzionato nel link, invece? Sarebbe troppo difficile per me?

In ogni caso, grazie mille :D

Offline Giornale di Sistema

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 3.124
  • Punti reputazione: 4
    • Mostra profilo
    • Distillato di Python
Re:Aiuto libro Python per principiante
« Risposta #3 il: Luglio 12, 2017, 09:45 »
Il Lutz sembra buono ma mi spaventano le 1600 pagine  :(

Mi stai dicendo che ti spaventa passare da qui a Natale per imparare *bene* le basi del linguaggio?  ;)

Il libro di Buttu menzionato nel link, invece? Sarebbe troppo difficile per me?

Non saprei, non conosco il tuo "reale" livello di partenza. Per chi ha già programmato in un altro linguaggio personalmente lo trovo preferibile al Lutz, per te "potrebbe" essere un pelino più impegnativo del necessario. Se hai disponibilità prendili entrambi!  :party:

Offline giuseppelink

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 5
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Aiuto libro Python per principiante
« Risposta #4 il: Luglio 12, 2017, 10:23 »
Il Lutz sembra buono ma mi spaventano le 1600 pagine  :(

Mi stai dicendo che ti spaventa passare da qui a Natale per imparare *bene* le basi del linguaggio?  ;)

Il libro di Buttu menzionato nel link, invece? Sarebbe troppo difficile per me?

Non saprei, non conosco il tuo "reale" livello di partenza. Per chi ha già programmato in un altro linguaggio personalmente lo trovo preferibile al Lutz, per te "potrebbe" essere un pelino più impegnativo del necessario. Se hai disponibilità prendili entrambi!  :party:

Ho paura di finire oltre Natale :(
Però se è veramente un buono libro ne varrebbe la pena!

Ma se li prendessi entrambi su quale dei due dovrei studiare?
Comunque Python è il mio primo linguaggio di programmazione. Le mie uniche conoscenze si basano sul libro "Pensare da Informatico".

Quindi il Buttu è più difficile del Lutz? Quale dei due è messo meglio per quanto riguarda gli esercizi?

Al momento (da quello che mi hai detto) sono più orientato sul Lutz, la quinta edizione in lingua originale. Che tu sappia, l' inglese utilizzato in quel libro è particolarmente difficile?

E le conoscenze matematiche dei primi 2/3 anni del liceo Scientifico sono sufficienti per affrontarlo?
« Ultima modifica: Luglio 12, 2017, 11:52 da giuseppelink »

Offline Giornale di Sistema

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 3.124
  • Punti reputazione: 4
    • Mostra profilo
    • Distillato di Python
Re:Aiuto libro Python per principiante
« Risposta #5 il: Luglio 12, 2017, 13:14 »
Però se è veramente un buono libro ne varrebbe la pena!

Lo è!

Ma se li prendessi entrambi su quale dei due dovrei studiare?
Comunque Python è il mio primo linguaggio di programmazione. Le mie uniche conoscenze si basano sul libro "Pensare da Informatico".

Quindi il Buttu è più difficile del Lutz? Quale dei due è messo meglio per quanto riguarda gli esercizi?

Prenderli entrambi era più una battuta. Buttu ha (a mio avviso) un target leggermente diverso dal Lutz, chi qualcosa già la mastica. Come esercizi è messo mooolto meglio, in realtà sono veri e propri mini progetti passo passo, e affronta argomento come argparse per gestire i parametri da linea di comando o lo unit testing che mi piacciono molto. Nel Lutz invece gli esercizi hanno la stessa frequenza delle pepite d'oro trovate per terra nel centro di Milano.

Al momento (da quello che mi hai detto) sono più orientato sul Lutz, la quinta edizione in lingua originale. Che tu sappia, l' inglese utilizzato in quel libro è particolarmente difficile?

E le conoscenze matematiche dei primi 2/3 anni del liceo Scientifico sono sufficienti per affrontarlo?

Sia inglese che matematica credo basti (e avanza) per affrontarlo.

Offline giuseppelink

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 5
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Aiuto libro Python per principiante
« Risposta #6 il: Luglio 12, 2017, 13:26 »
Però se è veramente un buono libro ne varrebbe la pena!

Lo è!

Ma se li prendessi entrambi su quale dei due dovrei studiare?
Comunque Python è il mio primo linguaggio di programmazione. Le mie uniche conoscenze si basano sul libro "Pensare da Informatico".

Quindi il Buttu è più difficile del Lutz? Quale dei due è messo meglio per quanto riguarda gli esercizi?

Prenderli entrambi era più una battuta. Buttu ha (a mio avviso) un target leggermente diverso dal Lutz, chi qualcosa già la mastica. Come esercizi è messo mooolto meglio, in realtà sono veri e propri mini progetti passo passo, e affronta argomento come argparse per gestire i parametri da linea di comando o lo unit testing che mi piacciono molto. Nel Lutz invece gli esercizi hanno la stessa frequenza delle pepite d'oro trovate per terra nel centro di Milano.

Al momento (da quello che mi hai detto) sono più orientato sul Lutz, la quinta edizione in lingua originale. Che tu sappia, l' inglese utilizzato in quel libro è particolarmente difficile?

E le conoscenze matematiche dei primi 2/3 anni del liceo Scientifico sono sufficienti per affrontarlo?

Sia inglese che matematica credo basti (e avanza) per affrontarlo.

Il fatto dei pochi esercizi nel Lutz non mi piace :(
Se dovessi prenderlo, cosa mi consiglieresti di fare per sopperire alla mancanza di esercizi?

E soprattutto: prendere il Lutz è la scelta miglioire?

Offline RicPol

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 2.870
  • Punti reputazione: 9
    • Mostra profilo
Re:Aiuto libro Python per principiante
« Risposta #7 il: Luglio 13, 2017, 12:15 »
> E soprattutto: prendere il Lutz è la scelta miglioire?

Non c'è una "scelta migliore". Dipende dal contesto. Probabilmente nel tuo caso lo è.


> Il fatto dei pochi esercizi nel Lutz non mi piace

Ma perché, per imparare hai bisogno della maestra con la bacchetta che ti spinge a fare le cose? Guarda, meno esercizi un libro ha, meglio è: sono pagine e quindi costi risparmiati. Inoltre (come anche di recente mi è capitato di argomentare su questo forum) fin troppo spesso gli esercizi sono concepiti in modo pigro da autori che chiaramente sono competenti sull'argomento ma non hanno molta pratica di didattica.
Lascia perdere gli esercizi, se la tua è superiore a 12 anni.


> cosa mi consiglieresti di fare per sopperire alla mancanza di esercizi?

Capire molto bene gli esempi e il codice proposto dal libro. Fare pratica. Sperimentare. Leggere il codice degli altri. Molto codice degli altri. E poi se proprio non riesci a liberarti dalla mentalità dell'esercizio, in rete ne trovi quanti ne vuoi. Con tutti i limiti e le assurdità di quelli che troveresti in un libro.

Offline giuseppelink

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 5
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Aiuto libro Python per principiante
« Risposta #8 il: Luglio 13, 2017, 15:53 »
> E soprattutto: prendere il Lutz è la scelta miglioire?

Non c'è una "scelta migliore". Dipende dal contesto. Probabilmente nel tuo caso lo è.


> Il fatto dei pochi esercizi nel Lutz non mi piace

Ma perché, per imparare hai bisogno della maestra con la bacchetta che ti spinge a fare le cose? Guarda, meno esercizi un libro ha, meglio è: sono pagine e quindi costi risparmiati. Inoltre (come anche di recente mi è capitato di argomentare su questo forum) fin troppo spesso gli esercizi sono concepiti in modo pigro da autori che chiaramente sono competenti sull'argomento ma non hanno molta pratica di didattica.
Lascia perdere gli esercizi, se la tua è superiore a 12 anni.


> cosa mi consiglieresti di fare per sopperire alla mancanza di esercizi?

Capire molto bene gli esempi e il codice proposto dal libro. Fare pratica. Sperimentare. Leggere il codice degli altri. Molto codice degli altri. E poi se proprio non riesci a liberarti dalla mentalità dell'esercizio, in rete ne trovi quanti ne vuoi. Con tutti i limiti e le assurdità di quelli che troveresti in un libro.
In effetti per quanto riguarda gli esercizi hai ragione :)

Allora ordino il Lutz.
Grazie mille ad entrambi  :D