Topic: errore installazione libreria "pysparse"  (Letto 483 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline lucajust

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 22
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
errore installazione libreria "pysparse"
« il: Febbraio 01, 2018, 18:44 »
Salve, cercavo di installare la libreria "pysparse" mediante "pip install pysparse" e mi esce il seguente errore sia su windows che su ubuntu

error: Command "C:UserslucajAppDataLocalProgramsCommonMicrosoftVisual C++ for Python9.0VCBinamd64cl.exe /c /nologo /Ox /MD /W3 /GS- /DNDEBUG -DLENFUNC_OK=1 -DSCIPY_MKL_H -DHAVE_CBLAS -Ipysparsesparsesrc -Ic:userslucajappdatalocaltemppip-build-gn3vqupysparsepysparseinclude -IC:ProgramDataMiniconda2Libraryinclude -IC:ProgramDataMiniconda2libsite-packagesnumpycoreinclude -IC:ProgramDataMiniconda2libsite-packagesnumpycoreinclude -Ic:userslucajappdatalocaltemppip-build-gn3vqupysparsepysparseinclude -IC:ProgramDataMiniconda2include -IC:ProgramDataMiniconda2PC /Tcpysparsesparsesrcspmatrixmodule.c /Fobuildtemp.win-amd64-2.7Releasepysparsesparsesrcspmatrixmodule.obj" failed with exit status 2

    ----------------------------------------
Command "C:ProgramDataMiniconda2python.exe -u -c "import setuptools, tokenize;__file__='c:\users\lucaj\appdata\local\temp\pip-build-gn3vqu\pysparse\setup.py';f=getattr(tokenize, 'open', open)(__file__);code=f.read().replace('rn', 'n');f.close();exec(compile(code, __file__, 'exec'))" install --record c:userslucajappdatalocaltemppip-gefx7w-recordinstall-record.txt --single-version-externally-managed --compile" failed with error code 1 in c:userslucajappdatalocaltemppip-build-gn3vqupysparse

Questa libreria è necessaria per poter utilizzare la libreria fipy.
Ovviamente sono su python 2.7 (fipy va solo li) e su windows uso miniconda, su ubuntu ho installato tutto da shell normale. sto uscendo pazzo, ma almeno sto capendo perchè alcuni comandi di fipy mi danno errore: perchè mancano alcune librerie necessarie.

Offline RicPol

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 2.859
  • Punti reputazione: 9
    • Mostra profilo
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #1 il: Febbraio 01, 2018, 19:21 »
eh sì, su windows è normale. Siccome la distribuzione non è una wheel precompilata, dovresti compilartela a mano. Fortuna che il buon Chris Gohlke ci ha già pensato lui: https://www.lfd.uci.edu/~gohlke/pythonlibs/#pysparse.
Su Ubuntu non saprei, anche perché non posti l'errore che hai su Ubuntu, quindi pazienza.

Su WIndows, usare miniconda non aiuta per nulla, se poi installi con pip come faresti con un normale python "vanilla". Dovresti piuttosto vedere se miniconda ha pysparse nel suo package manager, ed eventualmente installare con conda install, invece che con pip. Se conda install trova il pacchetto, è decisamente possibile che sia una wheel precompilata visto che altrimenti non si vedrebbe proprio l'utilità di conda. Ma dubito che abbiano voglia di gestirsi le wheel di pacchetti legacy come il tuo pysparse. Solo il buon Chris si mette a fare queste cose...

Detto questo, guarda... è inutile che fai le cose a tentativi e poi scrivi che "stai uscendo pazzo".  Impara python per gradi, con pazienza, familiarizzati con il suo ecosistema, e poco per volta arriverai alle cose che devi fare. Su windows, la mia guida è un buon punto di partenza (link in firma).

Offline lucajust

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 22
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #2 il: Febbraio 01, 2018, 22:17 »
eh sì, su windows è normale. Siccome la distribuzione non è una wheel precompilata, dovresti compilartela a mano. Fortuna che il buon Chris Gohlke ci ha già pensato lui: https://www.lfd.uci.edu/~gohlke/pythonlibs/#pysparse.
Su Ubuntu non saprei, anche perché non posti l'errore che hai su Ubuntu, quindi pazienza.

Su WIndows, usare miniconda non aiuta per nulla, se poi installi con pip come faresti con un normale python "vanilla". Dovresti piuttosto vedere se miniconda ha pysparse nel suo package manager, ed eventualmente installare con conda install, invece che con pip. Se conda install trova il pacchetto, è decisamente possibile che sia una wheel precompilata visto che altrimenti non si vedrebbe proprio l'utilità di conda. Ma dubito che abbiano voglia di gestirsi le wheel di pacchetti legacy come il tuo pysparse. Solo il buon Chris si mette a fare queste cose...

Detto questo, guarda... è inutile che fai le cose a tentativi e poi scrivi che "stai uscendo pazzo".  Impara python per gradi, con pazienza, familiarizzati con il suo ecosistema, e poco per volta arriverai alle cose che devi fare. Su windows, la mia guida è un buon punto di partenza (link in firma).

Grazie tantissimo, darò un'occhiata approfondita alla tua guida: purtroppo le stavo tentando tutte perchè mi serve creare questo ambiente di lavoro per poter lavorare alla tesi di laurea. Domani comunque posterò l'errore che mi da il terminale di ubuntu dopo il comando "pip install pysparse". Per quanto riguarda la libreria, mi sfugge il come poterla installare una volta che ho il file "whl" a disposizione, sia su windows che su linux. Probabilmente non so dove metterla (una volta messo nel posto giusto credo che il comando pip funzioni). Avevo installato miniconda perchè avere "spyder" cpme ambiente di lavoro, dato che ho avuto difficoltà ad installarlo sulla versione vanilla (scaricava ed installava tutto ma non mi trovavo il programma insomma). Comunque ricomincio d'accapo partendo dalla tua guida. Il mio corelatore mi ha parlato delle virtual environment e mi ha consigliato di usare quelle, ho visto che sono spiegate nella tua guida! inizierò presto!

Offline RicPol

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 2.859
  • Punti reputazione: 9
    • Mostra profilo
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #3 il: Febbraio 02, 2018, 09:47 »
Fai vedere la mia guida al tuo co-relatore e digli di consigliarla come lettura agli studenti. Dico sul serio, non credo che in italiano ci sia in giro molto di meglio sull'argomento, e tanto resterà lì ancora per un bel po', e la aggiornerò man mano quando è il caso.

Ora, più in generale, bisogna sempre distinguere tra ciò che è *necessario* e ciò che invece si fa perché "è così che facciamo noi da queste parti". I tuoi docenti avrebbero il dovere di farti notare la differenza, però.
Primo, non è *necessario* usare Anaconda/Miniconda per usare python. Tutto ciò che ti serve puoi averlo anche senza. La mia guida assume di installare *solo* python. I pacchetti che ti servono, puoi installarli con pip.
Secondo, non è *necessario* usare Spyder. Puoi benissimo lavorare con un altro editor/ide di tua scelta.
Terzo, non è *necessario* avere Anaconda/Miniconda per avere Spyder. Puoi benissimo installare Spyder con pip. E lo stesso vale per Numpy/SciPy, Jupyter notebooks etc
Quarto, effettivamente Anaconda/Miniconda sono ambienti di lavoro che trovi spesso nella comunità scientifica che (immagino) è il tuo futuro ambiente di lavoro, quindi (anche se non è *necessario* saperli usare) vale la pena di imparare che cosa sono e come funzionano. Tuttavia...
Quinto, costituiscono uno "strato" in più di cose da sapere, di trucchi da imparare, di cose che possono andare storte e così via. Sono anche uno strato ulteriore di abitudini mentali, ti instradano naturalmente a fare le cose in un certo modo e solo in quello (per esempio, a usare Spyder appunto). Anaconda/Miniconda sono anche un ambiente più "opaco" rispetto al python "puro": per esempio su windows installano le cose dove vogliono loro, non hai il pieno controllo della situazione, etc.
Sesto, naturalmente però Anaconda/Miniconda hanno anche dei vantaggi. Soprattutto dei vantaggi "sociali", a mio parere: se tutti nella tua classe o nel tuo laboratorio lavorano in un certo modo, se sui computer dell'università trovi Anaconda ovunque, etc... Il modo di lavorare diventa anche più uniforme. Questo per dire che non ti sto sconsigliando Anaconda. Dipende molto dall'ambiente di lavoro.

La mia guida comunque *non* parla di Anaconda/Miniconda, e spiega come si utilizza python su windows in modo ragionevole. Secondo me è una comprensione che bisognerebbe avere comunque, *prima* di imparare a usare Anaconda.

Offline lucajust

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 22
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #4 il: Febbraio 02, 2018, 12:29 »
Fai vedere la mia guida al tuo co-relatore e digli di consigliarla come lettura agli studenti. Dico sul serio, non credo che in italiano ci sia in giro molto di meglio sull'argomento, e tanto resterà lì ancora per un bel po', e la aggiornerò man mano quando è il caso.

Ora, più in generale, bisogna sempre distinguere tra ciò che è *necessario* e ciò che invece si fa perché "è così che facciamo noi da queste parti". I tuoi docenti avrebbero il dovere di farti notare la differenza, però.
Primo, non è *necessario* usare Anaconda/Miniconda per usare python. Tutto ciò che ti serve puoi averlo anche senza. La mia guida assume di installare *solo* python. I pacchetti che ti servono, puoi installarli con pip.
Secondo, non è *necessario* usare Spyder. Puoi benissimo lavorare con un altro editor/ide di tua scelta.
Terzo, non è *necessario* avere Anaconda/Miniconda per avere Spyder. Puoi benissimo installare Spyder con pip. E lo stesso vale per Numpy/SciPy, Jupyter notebooks etc
Quarto, effettivamente Anaconda/Miniconda sono ambienti di lavoro che trovi spesso nella comunità scientifica che (immagino) è il tuo futuro ambiente di lavoro, quindi (anche se non è *necessario* saperli usare) vale la pena di imparare che cosa sono e come funzionano. Tuttavia...
Quinto, costituiscono uno "strato" in più di cose da sapere, di trucchi da imparare, di cose che possono andare storte e così via. Sono anche uno strato ulteriore di abitudini mentali, ti instradano naturalmente a fare le cose in un certo modo e solo in quello (per esempio, a usare Spyder appunto). Anaconda/Miniconda sono anche un ambiente più "opaco" rispetto al python "puro": per esempio su windows installano le cose dove vogliono loro, non hai il pieno controllo della situazione, etc.
Sesto, naturalmente però Anaconda/Miniconda hanno anche dei vantaggi. Soprattutto dei vantaggi "sociali", a mio parere: se tutti nella tua classe o nel tuo laboratorio lavorano in un certo modo, se sui computer dell'università trovi Anaconda ovunque, etc... Il modo di lavorare diventa anche più uniforme. Questo per dire che non ti sto sconsigliando Anaconda. Dipende molto dall'ambiente di lavoro.

La mia guida comunque *non* parla di Anaconda/Miniconda, e spiega come si utilizza python su windows in modo ragionevole. Secondo me è una comprensione che bisognerebbe avere comunque, *prima* di imparare a usare Anaconda.

Io ti ringrazio in maniera "esagerata", finalmente con le venv riesco ad installare tutto in maniera pulita. Ora devo accoppiare editor e shell (o una cosa unica) e teoricamente spyder potrebbe essere una buona scelta, mi piaceva perchè ha tutte le funzioni di autodebug e quant'altro.  Inoltre con il file whl del nostro amico, sono riuscito ad installare tutto quello che serve. Ora sto solo ragionando su "trilinos" che è un'altra libreria richieda da fipy ed ha un metodo di installazione più particolare. Non caspisco se, nel file tar.gz che mi ha fatto scaricare, fa tutti i "processi" che sono descritti nella guida di installazione che si trova sul sito apposito. 

Offline lucajust

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 22
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #5 il: Febbraio 02, 2018, 16:05 »
Altra domanda da novellino. Ho Creato correttamente una VENV di python 2.7, la quale funziona in maniera corretta ed ho provato varii script. Volevo installare l'IDE spyder perchè ha un'interfaccia userfriendly. Facendo "pip install spyder" dentro la cartella scripts della venv, installa correttamente spyder e tutti i suoi pacchetti: però in realta spyder non figura tra i programmi che ho installato (come faceva le altre volte) ed anche avviando spyder direttamente da cmd, non avvia, mi da esattamente questa risposta:
c:envdiffusionScripts
λ spyder

c:envdiffusionScripts
λ activate

c:envdiffusionScripts
(diffusion) λ spyder

c:envdiffusionScripts
(diffusion) λ

Come vedi ho provato sia attivando, che non attivando l'ambiente, ma nada. Cosa potrei fare? per il momento ho risolto installando pycharms che mi permette di scegliere l'ambiente in maniera semplice. Però è un mattone e poco "userfriendly" per principianti.

Offline RicPol

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 2.859
  • Punti reputazione: 9
    • Mostra profilo
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #6 il: Febbraio 03, 2018, 10:44 »
Mah non so come funziona Spyder... devi trovare dove è l'entry point del programma, ed eseguirlo, dopo aver attivato il venv. Se è un eseguibile, basterà avviarlo dalla shell del venv (ma ovviamente non con il doppio clic). Se è un modulo python, eseguilo con il python della shell. Per esempio, IDLE funziona in questo modo... se vuoi eseguire l'IDLE di un venv, devi attivare il venv e fare  python -m idlelib (funziona con python 3, con python 2 non me lo ricordo mai).
Oppure potresti installare spyder globalmente, e avviarlo normalmente, e attivare il venv che ti interessa "da dentro" Spyder... cioè, suppongo che Spyder abbia una shell che ti consente di fare questo... dovresti vedere come si fa.

Offline riko

  • python deus
  • *
  • moderatore
  • Post: 7.453
  • Punti reputazione: 12
    • Mostra profilo
    • RiK0 Tech Temple
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #7 il: Febbraio 05, 2018, 17:08 »
Mah non so come funziona Spyder...

Io non sapevo nemmeno che qualcuno lo usasse ancora e mi sembra davvero una cattiva idea. Praticamente tutto il mondo Python usa uno fra:
- vim
- emacs
- PyCharm/IntelliJ+Python mode
- Eclipse (o analoghi)
- Sublime/TextMate (se esiste ancora)
- Atom
- Visual Studio Code (che francamente preferisco massicciamente ad Atom -- posto che non userei nessuno dei due per Python)

WingIDE non e' male (ma si paga e secondo me non e' all'altezza di PyCharm).

Sembra che l'obiettivo di Spyder sia fornire una brutta copia monca di Matlab. Ora, guardate il codice che mettono nello screenshot dell'IDE. Quello e' un esempio di come *non* si scrive codice (si si... from the scipy handbook... ma ca**o...). Ora finche' si tratta di tirare insieme quattro script per fare due conti va anche tutto bene, ma siamo sicuro che vogliamo un IDE scritto in quella cultura? Ah, se la gente che fa codice scientifico sapesse anche programmare...

Voglio dire, per fare quel tipo di lavori semi-interattivi, il piano junyper e' *davvero* molto meglio. Cioe' dentro ho un po' paura a guardarci, ma il feature set e' veramente goloso. Quello e' uno strumento che vale la pena di imparare ad usare.

Offline lucajust

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 22
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #8 il: Febbraio 05, 2018, 17:31 »
Mah non so come funziona Spyder... devi trovare dove è l'entry point del programma, ed eseguirlo, dopo aver attivato il venv. Se è un eseguibile, basterà avviarlo dalla shell del venv (ma ovviamente non con il doppio clic). Se è un modulo python, eseguilo con il python della shell. Per esempio, IDLE funziona in questo modo... se vuoi eseguire l'IDLE di un venv, devi attivare il venv e fare  python -m idlelib (funziona con python 3, con python 2 non me lo ricordo mai).
Oppure potresti installare spyder globalmente, e avviarlo normalmente, e attivare il venv che ti interessa "da dentro" Spyder... cioè, suppongo che Spyder abbia una shell che ti consente di fare questo... dovresti vedere come si fa.

Dovrei provare ad avviarlo con il comando da python shell, farò così, anche se i sto abituando ad usare l'accoppiata notepad++ con l'addon per python, e jupyter console.

Offline lucajust

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 22
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #9 il: Febbraio 05, 2018, 17:36 »
Mah non so come funziona Spyder...

Io non sapevo nemmeno che qualcuno lo usasse ancora e mi sembra davvero una cattiva idea. Praticamente tutto il mondo Python usa uno fra:
- vim
- emacs
- PyCharm/IntelliJ+Python mode
- Eclipse (o analoghi)
- Sublime/TextMate (se esiste ancora)
- Atom
- Visual Studio Code (che francamente preferisco massicciamente ad Atom -- posto che non userei nessuno dei due per Python)

WingIDE non e' male (ma si paga e secondo me non e' all'altezza di PyCharm).

Sembra che l'obiettivo di Spyder sia fornire una brutta copia monca di Matlab. Ora, guardate il codice che mettono nello screenshot dell'IDE. Quello e' un esempio di come *non* si scrive codice (si si... from the scipy handbook... ma ca**o...). Ora finche' si tratta di tirare insieme quattro script per fare due conti va anche tutto bene, ma siamo sicuro che vogliamo un IDE scritto in quella cultura? Ah, se la gente che fa codice scientifico sapesse anche programmare...

Voglio dire, per fare quel tipo di lavori semi-interattivi, il piano junyper e' *davvero* molto meglio. Cioe' dentro ho un po' paura a guardarci, ma il feature set e' veramente goloso. Quello e' uno strumento che vale la pena di imparare ad usare.

E purtroppo, parlo per me, ne a scuola, ne all'università, ho mai fatto uno stralcio di programmazione, non conosco ne la logica ne nulla, sto imparando ora perchè è un mondo che mi affascina e voglio usarlo per la mia tesi di laurea magistrale. Io avevo citato spyder, perchè l'avevo trovato in bundle con anaconda e mi era sembrato un buon ambiente di lavoro. Sono comunque aperto alle alternative, infatti credo che proverò quelli che hai citato. pycharm gia lo sto provando, è abbastanza "complesso" e gira bene nel fisso "potente" che tengo a casa. Però quando sono all'università ho a disposizione un piccolo 2in1 con un atom, quindi cerco di arrangiarmi: per scrivere sto usando notepad++ con addon python e per eseguire, cerco di far funzionare jupyter.

Offline RicPol

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 2.859
  • Punti reputazione: 9
    • Mostra profilo
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #10 il: Febbraio 05, 2018, 18:56 »
@riko
Spyder è un tumore maligno non guaribile. Ormai si è infiltrato in Anaconda, e non è più operabile. Quindi dove trovi Anaconda (e lo trovi ancora ovunque, negli ambienti frequentati dal nostro OP) trovi anche gente che, magari senza molta convinzione, usa Spyder perché è quello che c'è.
Poi c'è il problema di Anaconda, che a sua volta è un gigantesco bloatware ultra-sponsorizzato che ti ritrovi "consigliato" come prerequisito per qualunque cosa, manco fosse la barra del finto antivirus in un download di softonic. Per esempio, Jupyter "consiglia" di usare Anaconda, Scipy "consiglia" Anaconda... eccheppalle.
Poi c'è il problema di Windows, dove da un lato fino a poco tempo fa era obiettivamente più difficile installare pacchetti, e quindi Anaconda era una manna dal cielo; e dall'altro l'utente medio non è pre-abituato a usare un editor tipo Vim, e quindi si trova Spyder lì davanti e dice... boh, massì perché no.

@OP
Come dicevo, se hai bisogno di usare Spyder per motivi "sociali" (il tuo prof usa Spyder, i tuoi colleghi, il tuo laboratorio, il tuo corso... tutti usano Spyder), allora usa Spyder anche tu.
Viceversa, mi fa piacere che tu ti stia orientando verso Notepad++. Non perché mi piace Notepad++ in sé, ma perché sono d'accordo con l'approccio "editor leggero".  Bravo. Più resti attaccato al codice, senza troppe sovrastrutture da IDE "pesante", meglio è.
E poi naturalmente sì, usa Jupyter. Saper usare Jupyter è fondamentale soprattutto nel tuo campo.

Offline riko

  • python deus
  • *
  • moderatore
  • Post: 7.453
  • Punti reputazione: 12
    • Mostra profilo
    • RiK0 Tech Temple
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #11 il: Febbraio 07, 2018, 19:36 »
E purtroppo, parlo per me, ne a scuola, ne all'università, ho mai fatto uno stralcio di programmazione, non conosco ne la logica ne nulla, sto imparando ora perchè è un mondo che mi affascina e voglio usarlo per la mia tesi di laurea magistrale. Io avevo citato spyder, perchè l'avevo trovato in bundle con anaconda e mi era sembrato un buon ambiente di lavoro. Sono comunque aperto alle alternative, infatti credo che proverò quelli che hai citato. pycharm gia lo sto provando, è abbastanza "complesso" e gira bene nel fisso "potente" che tengo a casa. Però quando sono all'università ho a disposizione un piccolo 2in1 con un atom, quindi cerco di arrangiarmi: per scrivere sto usando notepad++ con addon python e per eseguire, cerco di far funzionare jupyter.

Guarda, allora andiamo per gradi. Niente da togliere a PyCharm, ma oggettivamente e' grosso ed e' project oriented.
Io alla tua eta' mi buttai su vim (anzi, un po' prima) ed e' un investimento che si e' ampiamente ripagato.
Ma sono diverse generazioni. Secondo me tutto sommato le alternative migliori visto i tuoi requisiti sono Sublime (che costa qualche dollaro pero') e Visual Studio Code. Si, lo so... e' Microsoft. Buffo. Pero' e' ben fatto e meglio mantenuto di Atom.
Ti da un buon modo Python fra i plugin ben supportato che fa piu' o meno quello che serve out of the box.

Userei direttamente l'estensione "python" fatta da MS. Ti da linter, debugger, syntax etc etc etc.
Poi c'e' l'estensione di Jupyter di Don Jayamanne. Dovresti essere a posto. Sono tipo una manciata di click e hai un ambiente funzionante.

Offline riko

  • python deus
  • *
  • moderatore
  • Post: 7.453
  • Punti reputazione: 12
    • Mostra profilo
    • RiK0 Tech Temple
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #12 il: Febbraio 07, 2018, 19:40 »
Come dicevo, se hai bisogno di usare Spyder per motivi "sociali" (il tuo prof usa Spyder, i tuoi colleghi, il tuo laboratorio, il tuo corso... tutti usano Spyder), allora usa Spyder anche tu.
Viceversa, mi fa piacere che tu ti stia orientando verso Notepad++. Non perché mi piace Notepad++ in sé, ma perché sono d'accordo con l'approccio "editor leggero".  Bravo. Più resti attaccato al codice, senza troppe sovrastrutture da IDE "pesante", meglio è.
E poi naturalmente sì, usa Jupyter. Saper usare Jupyter è fondamentale soprattutto nel tuo campo.

Secondo me, viste le sue esigenze, Visual Studio Code e' probabilmente l'oggetto piu' indicato. Specialmente perche' include un *linter* di default... il quale ha anche il rischio che mostrandoti dove il codice non e' conforme ti insegna interattivamente alcune best-practice. My 2 cents.

Ma dove siamo finiti? *Io* sto consigliando Visual Studio Code... pero' oggettivamente MS si e' messa a fare sul serio sull'open source, il prodotto e' open, e' snello ed e' cross-platform e funziona bene. E si installa facilmente. Se la sono meritata. Poi ovvio... vim e' la mia weapon of choice.

https://github.com/microsoft/vscode

Offline RicPol

  • python sapiens sapiens
  • ******
  • Post: 2.859
  • Punti reputazione: 9
    • Mostra profilo
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #13 il: Febbraio 07, 2018, 21:51 »
> Ma dove siamo finiti? *Io* sto consigliando Visual Studio Code...

Strana la vita, eh?
Comunque anche io sto usando sempre più VSC, non so per quanto ancora Sublime mi resterà installato... soprattutto perché devo cambiare il portatile...
Tra l'altro con l'ultimo aggiornamento hanno migliorato la gestione dei venv nel terminale interno https://blogs.msdn.microsoft.com/pythonengineering/2018/02/01/python-in-visual-studio-code-jan-2018-release/, e sono sempre più soddisfatto dell'esperienza in generale...

> pero' oggettivamente MS si e' messa a fare sul serio sull'open source

già, a proposito... prendi Don Jayamanne, l'autore delle estensioni python di VSC... l'hanno preso e assunto in MS https://blogs.msdn.microsoft.com/pythonengineering/2017/11/09/don-jayamanne-joins-microsoft/. Mica male come politica...

Offline lucajust

  • python unicellularis
  • *
  • Post: 22
  • Punti reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:errore installazione libreria "pysparse"
« Risposta #14 il: Febbraio 09, 2018, 16:47 »
Stavo provando visual studio code sotto vostro consiglio. Ho installato i due plugin, quello per python e quello per jupyter. Non riesco ad impostare la VENV neanche per idea ahah.
Praticamente guardando nel sito stesso, mi dice di modificare
"python.pythonpath"
, mettendo il percordo della mia venv. Questo fu fatto. Poi mi dice di modificare la stessa voce in
launch.json
, cosa che non trovo da nessuna parte. Poi non mi è ancora chiaro come far partire lo script scritto, premendo f5 mi da l'impostazione di debug. Nel sottomenù di avvio, non trovo nulla che sia tipo "run" o simili. Avete qualche consiglio da dare?